rimedi casalinghi pimple

Rimedi per brufoli | GUIDA COMPLETA

Per quanto riguarda le condizioni della pelle, l’acne è di gran lunga il disastro più comune per colpire il viso e il corpo. Quando i pori e le ghiandole dell’olio si intasano, il risultato è un brufolo. A seconda della causa di questa macchia altamente indesiderata, potrebbero esserci brufoli spuntare ovunque; nessuno è al sicuro dalla loro natura sgradevole.

In una vita, avremo tutti incontrato uno scoppio o due, e quel che è peggio è che i brufoli hanno una vera abilità nell’apparire durante tutti i momenti sbagliati: prom; matrimoni; colloquio di lavoro; foto scolastiche; e prime date.  rimedi casalinghi pimple

Cosa sono i brufoli?

Quando i peli, il sebo e le cellule della pelle si raggruppano, possono formare un tappo, che funge da terreno fertile per i batteri. Presto, il gonfiore inizia e quando la spina inizia a “rompersi”, il risultato è un brufolo non attraente. Non ci sono limiti di età quando si tratta di brufoli. Mentre gli adolescenti e i giovani adulti hanno maggiori probabilità di ripetersi, ci sono alcuni individui che non perdono mai la loro suscettibilità. Uomini e donne tra i 50 e i 60 anni possono ancora mostrare segni di focolai di acne [1].Mentre ci sono molti diversi tipi di brufoli, i tipi più comuni che si possono incontrare includono:a) Punti neri:
Brufoli che appaiono sulla superficie della pelle e hanno un aspetto nero. A volte, gli individui hanno confuso la loro formazione come risultato diretto della pelle sporca, ma questo non è il caso.

a) Papules:

Piccoli grumi che sono teneri al tatto, che sono di colore rosa.

b) Pustole:

Questi brufoli distinti sono rossi nella parte inferiore e contengono una quantità visibile di pus in cima.

c) Noduli:

Questi brufoli sono piuttosto grandi e dolorosi, trovati in profondità nella pelle. Sono anche solidi al tatto.

d) Cisti:

Quando appaiono questi brufoli profondamente seminati, possono verificarsi cicatrici. Questo tipo di brufolo è piuttosto doloroso e pieno di pus.

I sintomi di brufoli

I segni dell’acne sono inconfondibili e possono apparire sul viso, collo, spalle, schiena o al petto. Punti bianchi e punti neri sono il tipo più comune di brufoli che incontrerai. Ulteriori segni o sintomi associati al brufolo includono:

a) Dolore:

Le imperfezioni sul viso possono essere piuttosto dolorose a causa della pressione associata ai pori ostruiti.

b) Pus:

Pus è un segno associato a un brufolo infetto. Pustole, noduli e cisti causano più comunemente questo sintomo.

c) Cicatrici:

Quando i brufoli pieni di pus appaiono sul corpo e sul viso, c’è la possibilità che si verifichino cicatrici. Questo risultato viene spesso aiutato quando un individuo non si cura adeguatamente del proprio volto. Raccogliere e schiacciare i brufoli infetti aumentano le possibilità di sofferenza delle cicatrici.

d) Estrema arrossamento:

I brufoli infetti, come pustole, noduli e cisti mostrano caratteristiche piuttosto rosse.

Cause dei brufoli

I brufoli si formano quando i pori della pelle si bloccano. Ci sono numerosi fattori associati alla causa dei brufoli di cui potresti aver già sentito parlare o meno. Alcune di queste cause possono essere gestite attraverso cambiamenti dello stile di vita e abitudini igieniche sane, mentre altri semplicemente portano ad una sfortunata fortuna del sorteggio. Qui di seguito troverete un elenco di possibili cause di brufolo:

a) Ormoni:

Come se essere un adolescente non fosse abbastanza difficile, gli ormoni infuriati nel corpo aumentano durante questo periodo nella vita di un giovane o di una donna. Questo aumento è responsabile della maggiore incidenza di ghiandole di olio ostruite, che causano un focolaio di brufoli. Il risultato finale: l’incubo di ogni adolescente – acne.

b) Gravidanza:

Gli ormoni di una donna si scatenano durante la gravidanza, provocando cambiamenti nel corpo che producono brufoli.

Quando si inizia una nuova forma di pillola anticoncezionale o si interrompe del tutto l’uso, alcuni prodotti sono noti per causare brufoli. Se questa è una preoccupazione per te, chiedi al tuo ginecologo di aiutarti a selezionare le pillole che non hanno questo effetto collaterale.

potrebbe interessarti anche i sintomi della gravidanza

d) Ciclo delle mestruazioni:

Le adolescenti e le donne adulte sono a rischio per i brufoli mentre si avvicinano l’inizio del loro prossimo periodo. Questo è quando i livelli ormonali iniziano a fluttuare e si verificano i crampi mestruali.

e) Farmaci:

Alcuni farmaci da prescrizione sono noti per causare macchie sul viso, sul collo e sulla schiena.

f) Cosmetici:

Il tipo di trucco che hai messo sul tuo viso può ostruire i tuoi pori, che potrebbero portare a un’epidemia di acne. Quando selezioni cosmetici, dovresti cercare articoli ipoallergenici e prodotti per la bellezza non untuosi o grassi.

g) Eredità:

Gli alberi genealogici sono piuttosto forti e se i tuoi genitori avevano avuto una buona dose di brufoli in passato , è probabile che lo farai anche tu.Ora che conosci le principali cause dei brufoli, dovresti anche familiarizzare con alcuni dei fattori che peggiorano questa condizione. Indossare indumenti stretti o un copricapo, come caschi da bici e bandane sudate, potrebbe esercitare troppa pressione per i pori da trattare. In periodi di alta umidità e livelli di inquinamento, i pori possono anche soffrire quando si trascorre troppo tempo all’aperto.

Home rimedi per brufoli

a) Vitamine:

I brufoli sono noti per reagire positivamente all’aggiunta di niacina (100 mg, tre volte al giorno) e vitamina A ad una dieta. Anche 400 mg di vitamina E assunti una volta al giorno fanno miracoli. Puoi anche assumere 50 mg di zinco terapeutico in compresse o capsule (tre volte al giorno).

b) Fieno greco:

Una pasta utile può essere creata dalle foglie di questo ortaggio, che viene poi applicato sul viso prima di andare in pensione ogni notte. All’inizio della mattinata, la pasta deve essere lavata via usando acqua tiepida. Brufoli, in particolare i punti neri vengono trattati con questo rimedio casalingo.

c) Buccia d’arancia:

Quando le bucce d’arancia vengono pestate e combinate con l’acqua, viene creato un trattamento domestico efficace per i brufoli. Applica alle aree colpite e osserva i risultati.

d) Limone:

Applica il succo di limone ai brufoli per ridurne le dimensioni e l’intensità.

e) Aglio:

Se strofini l’aglio crudo su aree problematiche più volte al giorno, è possibile ripulire la pelle. Puoi anche mangiare tre semi di aglio crudo una volta al giorno per un mese per vedere i risultati. I semi di aglio purificano il sangue, che aiuta a tenere a bada i brufoli.

f) Coriandolo e succo di menta:

Un utile rimedio a base di erbe per i brufoli comprende la miscelazione di un cucchiaino di succo di coriandolo, combinato con un pizzico di curcuma polvere. Ogni notte, dopo aver lavato accuratamente il viso, applica il succo per un rimedio efficace a casa. Il succo di menta può anche sostituire il coriandolo per questo trattamento a casa per i brufoli.

g) Bagno caldo di sali di Epsom:

Si ritiene che un bagno caldo con sale Epsom preso due volte alla settimana allevierà tutti i casi di acne [2].

h) Cetriolo:

Prova ad applicare il cetriolo grattugiato su viso, collo e occhi per il trattamento di brufoli e punti neri. Questo processo dovrebbe richiedere solo 15-20 minuti.

Prevenzione pimple

Quando cerchi misure per la cura della pelle che potrebbero prevenire i brufoli, potresti voler:

a) Praticare abitudini della pelle pulita:

Mantenere la pelle ben pulita scoraggerà la formazione di brufoli. Usare un detergente delicato all’inizio della giornata, la sera e prima di andare a dormire. Evitare di strofinare la pelle, il che potrebbe peggiorare le cose.

b) Tenere le mani libere:

Il contatto con la pelle trasmette ulteriore sporcizia, olio, batteri e sporcizia che può scatenare l’acne e altre irritazioni della pelle. Inoltre, se vedi un brufolo iniziare a formarsi, dovresti astenervi dallo schiacciare, stringere o pizzicare.

c) Radere con cautela:

Il modo in cui ti deponi può anche irritare la pelle per provocare la formazione di brufoli. A seconda della sensibilità della pelle, potrebbe essere necessario trovare un equilibrio tra rasoi elettrici e di sicurezza.

d) Leggi tutte le etichette per la cura della pelle:

Al momento dell’acquisto di prodotti per la cura della pelle, dovresti essere alla ricerca di parole, come “Oil-free”, “senza grasso”, “ipoallergenico” e “non-comedogenico”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *