Funzione dell’Ileo

Cos’è l’Ileo

Il corpo umano è una rete di sistemi di organi altamente sviluppati e complessi, che lavorano in modo sincronizzato per il sostentamento della vita. Il sistema digestivo nel corpo svolge un ruolo significativo nel metabolismo del cibo. Questo sistema vitale del corpo è costituito da stomaco, fegato, pancreas e intestino tenue e crasso.

Il cibo viene digerito nello stomaco, con l’aiuto degli enzimi secreti dal fegato e dal pancreas. Il cibo digerito viene quindi fatto passare attraverso l’intestino tenue dove i nutrienti vengono assorbiti e assimilati nel flusso sanguigno. Il cibo non digerito viene quindi trasmesso all’intestino crasso, da dove viene eliminato dal corpo attraverso l’ano. Tutto ciò che rimane non assorbito dal duodeno e dal digiuno viene assorbito nell’ileo.

Funzione dell’Ileo

L’ileo è una delle parti dell’intestino tenue, mentre gli altri sono duodeno e digiuno. La valvola ileocecale separa l’ileo dal cieco. Sebbene il digiuno e l’ileo siano parti dell’intestino tenue, anatomicamente hanno una leggera differenza. L’ileo, che è lungo circa 7,5 piedi, è più piccolo del digiuno e ha un’ombra più chiara.

Approfondisci Cos’è un Ileo

  • Come accennato in precedenza, la funzione primaria è quella di assorbire i nutrienti dal chimo o il cibo digerito. Questo viene fatto con l’aiuto dei villi, che sono proiezioni simili a dita che si trovano nella parete interna.
  • Ci sono vasi linfatici chiamati “lacteals” nei villi che assorbono il grasso nel sistema linfatico. Questo grasso digerito viene quindi drenato nel flusso sanguigno, che viene trasportato insieme ad altri nutrienti, al fegato attraverso la vena porta epatica. La disintossicazione avviene e i nutrienti sono assimilati dal corpo.
  • Un’altra funzione importante è l’assorbimento della vitamina B12. Proteine ​​e peptidi vengono scomposti in amminoacidi nell’ileo.
  • Abbattere i carboidrati in zuccheri semplici e lipidi in glicerolo e acidi grassi per essere facilmente assorbiti dall’organismo è anche una delle funzioni. Ciò è possibile grazie agli enzimi prodotti dalle cellule nel rivestimento del ileo.
  • L’ileo terminale è l’ultima porzione dell’anatomia dell’intestino tenue. Questa parte dell’intestino tenue assorbe i sali biliari prodotti dal fegato.

Malattie del piccolo intestino

Ora che conosci le funzioni che l’ileo svolge, devi anche essere consapevole dei disturbi intestinali che puoi prendere le misure appropriate per ottenere sollievo da loro. Ecco alcuni dei problemi più comuni che riguardano l’intestino tenue. Alcuni di questi disturbi sono minori e possono essere trattati, mentre alcuni sono di natura seria, che possono persino rivelarsi pericolosi per la vita.

  • La presenza di microbi in qualsiasi parte dell’intestino tenue può causare un numero di malattie dell’intestino tenue in questo organo digestivo. Questo può portare al cattivo funzionamento dell’intestino tenue.
  • Il blocco dell’intestino tenue può verificarsi a causa della presenza di un tumore o di un’ernia. Questo può ostacolare il movimento del cibo digerito dall’intestino tenue all’intestino crasso.
  • Altri disordini come l’infiammazione dell’intestino tenue possono danneggiare l’ileo, causando in tal modo un ostacolo nel processo di digestione. Ciò può anche causare molto dolore e disagio all’individuo.
  • Nei casi più gravi, l’ileo può anche essere colpito a causa del cancro. Ciò può verificarsi a causa della presenza di tossine nel cibo o se il cibo non digerito non viene eliminato dal corpo per un lungo periodo di tempo. Questo cibo non digerito può diventare tossico, portando a una moltiplicazione insalubre delle cellule, con conseguente cancro.

Al fine di evitare disturbi dell’intestino tenue, praticare uno stile di vita sano e recarsi presso un operatore sanitario per un controllo di routine si rivelerà utile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *